2015, un anno di luce

bright-night-sky-19601 (600 x 375)

Lo ha deciso l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite proclamando il 2015 Anno internazionale della luce e delle tecnologie basate sulla luce . Si tratta di un’iniziativa globale che va ben oltre l’ambito astronomico e si propone di promuovere lo sviluppo sostenibile fornendo soluzioni alle sfide in campo energetico , ma anche della salute e dell’agricoltura. Promuovere le tecnologie della luce per un miglioramento della qualità della vita sia nei Paesi sviluppati, che in quelli in via di sviluppo; ridurre l’inquinamento luminoso e lo spreco di energia; promuovere la partecipazione delle donne nella scienza con ruoli di responsabilità; promuovere l’istruzione tra i giovani: sono solo alcuni degli obiettivi di quest’anno.   Anche la Società Astronomica Italiana e l’Istituto Nazionale di Astrofisica collaboreranno attivamente alle celebrazioni e hanno nominato un comitato di coordinamento che promuoverà un ricco calendario di iniziative istruttive, divertenti e, assicurano, spettacolari. Certo, per gli astronomi la luce è un elemento familiare, ma al di là di sorgenti cosmiche, fonti di luce, comete e tecnologie sofisticate il mondo ha proprio bisogno di essere “illuminato”! .

About Author

La Zitella
La Zitella

Elisabetta Colombo è una giornalista professionista con una lunga esperienza maturata su più fronti: ha collaborato con diversi femminili, con riviste di architettura e di economia, si occupa di arte e di viaggi. Lavora per un quotidiano, ma la curiosità la spinge sempre verso nuovi campi da esplorare. E quindi perché non un blog, dove raccontare, raccontarsi e aprirsi a inedite conversazioni?

Leave a Reply