Arriva il robot che mette in ordine

robotNon avete tempo (o voglia) di tenere in ordine gli armadi e quando li aprite vi viene l’ansia, proprio come alla sottoscritta? Niente paura, dopo l’aspirapolvere che “cammina” da sola e altre piccole utili tecnologie per la casa, sappiate che finalmente è stato costruito il primo robot capace di tenere in ordine la casa riunendo sugli stessi scaffali oggetti simili. Il magico robot è stato messo a punto dai ricercatori delle università tedesche di Friburgo e Bonn e tra i suoi “inventori c’è anche una mente italiana, quella di Luciano Spinello.
La capacità del robot è quella di riordinare gli scaffali secondo le preferenze dei padroni di casa: l’automa osserva una prima volta il modo in cui sono stati organizzati gli oggetti e poi riproduce lo stesso tipo di ordine senza altri comandi, in modo del tutto spontaneo.
Il problema è che ognuno, a casa propria, riordina a modo suo con criteri diversi. C’è chi mette camicie e golfini in ordine di colore, chi separa quelli coi bottoni da quelli chiusi, chi prepara già gli abbinamenti. Ergo, sottolineano i ricercatori, non è facile programmare il robot.

Per insegnare al robot a sistemare gli oggetti in base ai gusti del padrone di casa, i ricercatori hanno sviluppato un programma che si basa sulle stesse tecniche utilizzate dai siti di vendite online per prevedere quali prodotti i loro clienti potrebbero acquistare in futuro. Sono state analizzate le preferenze di 1.200 volontari ai quali è stato chiesto come preferiscono sistemare gli oggetti, partendo da articoli alimentari, giocattoli e libri, negli scaffali o in mensole e cassetti.
Sulla base di questi dati i ricercatori hanno sviluppato un programma che permette al robot di organizzare gli oggetti in base alle preferenze del padrone di casa, semplicemente osservando una prima volta l’ambiente e il modo in cui sono stati disposti gli oggetti. La stessa tecnica è stata utilizzata per insegnare al robot a sistemare nello stesso scaffale oggetti simili o da utilizzare insieme, come per esempio la miscela per torte con un pacchetto di farina.
Insomma, la strada è ancora lunga, però chissà, forse, un giorno, il sogno di vedere in ordine scaffali e armadi senza fatica potrà davvero avverarsi!

About Author

La Zitella
La Zitella

Elisabetta Colombo è una giornalista professionista con una lunga esperienza maturata su più fronti: ha collaborato con diversi femminili, con riviste di architettura e di economia, si occupa di arte e di viaggi. Lavora per un quotidiano, ma la curiosità la spinge sempre verso nuovi campi da esplorare. E quindi perché non un blog, dove raccontare, raccontarsi e aprirsi a inedite conversazioni?

Leave a Reply