Concerti e serate negli scenari più spettacolari

Concerti e serate negli scenari più spettacolari

Se vi tenta l’idea di seguire dei concerti in una cornice d’eccezione, ecco alcune dritte, su iniziative organizzate in posti che vanno dalla montagna alle città d’arte.

A Mezzano di Primiero (Tn), nel borgo trentino in cui il rito della catasta di legna si è fatto arte, con venticinque installazioni sparse per l’abitato, torna fino al 5 settembre Mezzano Romantica: appuntamenti cameristici, teatrali e corali aspettano gli amanti delle note e delle vette (www.mezzanoromantica.it ).

In Friuli Venezia Giulia dal 20 agosto al 13 settembre la magia dei concerti lirici va in scena in castelli, edifici storici, antiche dimore, per la XIII edizione del Piccolo Opera Festival (www.piccolofestival.org). Alla certosa di Bologna il cimitero monumentale diventa un palcoscenico a cielo aperto per tutta l’estate, mentre lungo l’Appennino, per Crinali 2020 si esibiscono fino a fine anno musicisti, narratori, artisti di strada, che incroceranno chi cammina alla scoperta della montagna emiliana (bolognawelcome.com).

Anche in Toscana sono in calendario appuntamenti interessanti. Agli Uffizi, con La reggia in musica, si tengono concerti a cadenza settimanale (www.uffizi.it), l’anfiteatro del Parco di Sculture del Chianti ospita generi musicali diversi, che vanno dal jazz al classico (www.chiantisculpturepark.it) e al Museo Pecci di Prato vanno in scena, oltre ai tradizionali concerti, dJset, cinema all’aperto, incontri, conversazioni (www.centropecci.it).

Al Museo e Real Bosco di Capodimonte, Napoli, in settembre con Monelli Ribelli nel cortile centrale della reggia si svolge una rassegna cinematografica all’aperto.

(www.museocapodimonte.beniculturali.it).

foto: Mezzano Romantica, Luigi Valline

Share