Dai, che rifacciamo i buoni propositi!

meglioCi risiamo, come sempre appena dopo Natale. Anche se poi verranno disattesi, almeno in parte, i buoni propositi li voglio fare comunque. Perché se è vero che l’anno lavorativo, un po’ come quello scolastico, comincia a settembre, l’anno nuovo, accompagnato da oroscopi aspettative e previsioni, ci dà una sorta di seconda opportunità, quasi come gli esami di fine estate per chi veniva rimandato.
Allora, iniziamo col dire che negli ultimi mesi non ho fatto la dieta in modo regolare, ma solo a sprazzi, ho fatto poco moto, zero palestra. Quindi? Vedrò di mangiare in maniera più equilibrata e di muovermi almeno un po’. Sul resto, stendiamo invece un velo pietoso.
Altri propositi? I soliti, ovvero, qualche viaggio in più, scaricare un po’ i figli, per riprendere le vecchie passioni, che vanno dal teatro al vino, passando per il disegno e la lettura.
Ma ho in mente qualcosa anche per il lavoro. Sarà la volta buona?

About Author

La Bella
La Bella

Stefania Romani, giornalista e storico dell’arte, segue da anni mostre e restauri per prestigiose testate e femminili. Con un occhio di riguardo per il turismo culturale e le destinazioni italiane. Scrive anche per un quotidiano on line. E ama le confidenze, le chiacchiere, il confronto, anche serrato, su tutto. Meglio ancora, di fronte a un bicchiere di vino. Perciò, perché non provare a farlo anche in rete?

Leave a Reply