Detective della natura, sulla neve

.Devo portarci i miei figli, mi ripeto tutti gli anni. E spero che questa volta sia quella buona. Il riferimento? Alla montagna in inverno, che non è solo sinonimo di sciate, soprattutto per avvicinare i più piccoli alla scoperta della natura, con i suoi ritmi, i suoi segreti, i suoi tempi.
Con Tracce sulla neve torna l’appuntamento annuale con i Detective della natura. Il pacchetto, messo a punto dai Familienhotels dell’Alto Adige, specializzati nell’accoglienza a misura di famiglia, prevede tappe all’igloo e alla grotta delle favole: i ragazzini, fra i sette e i dodici anni, ben imbacuccati al seguito di guide forestali, rincorrono le impronte lasciate da animali come volpi, cervi, fagiani, imparando anche a orientarsi senza usare la bussola. Al calare del sole i piccoli esploratori trovano riparo in una casa di ghiaccio, dalla quale osservare le costellazioni mentre ascoltano storie di animali e favole ispirate a creature di fantasia. Sono tutti modi per entrare in sintonia con la natura, no?
Info: www.familienhotels.com

About Author

La Bella
La Bella

Stefania Romani, giornalista e storico dell’arte, segue da anni mostre e restauri per prestigiose testate e femminili. Con un occhio di riguardo per il turismo culturale e le destinazioni italiane. Scrive anche per un quotidiano on line. E ama le confidenze, le chiacchiere, il confronto, anche serrato, su tutto. Meglio ancora, di fronte a un bicchiere di vino. Perciò, perché non provare a farlo anche in rete?

Leave a Reply