Cosa fare con gli avanzi di panettone

Cosa fare con gli avanzi di panettone

Se anche voi avete a che fare con figli e nipoti che spiluccano i panettone e lasciano brandelli poco accattivanti, ecco come rendere golosi gli avanzi con un dolce veloce e facilissimo. Iniziate dalla crema all’arancia: versate in una pentola 300 ml d’acqua, il succo di un’arancia e la buccia, aggiungete un bicchierino di rum e 100 ml di zucchero. Mettete sul fuoco fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto e lasciate a fiamma bassa per qualche minuto. A parte preparate una crema chantilly con 250 ml di panna da montare fresca, 50 gr di zucchero a velo e 1 bacca di vaniglia.

Intanto prendete il panettone e ritagliate dei cerchi con uno stampino di ca 3 cm di spessore, fateli rosolare in forno per alcuni minuti fino a quando la loro superficie sarà diventata croccante. Fate saltare in padella 100 gr di  frutti rossi misti con un po’ di zucchero giusto il tempo di avere una salsina.

Prendete delle ciotole o dei bicchieri, adagiate quindi il panettone ancora tiepido e bagnatelo con lo sciroppo all’arancia, poi mettete un cucchiaio di crema chantilly e chiudete con un cucchiaio di frutti rossi. Se avete più fette di panettone potete chiudere con un’altra fetta bagnata con lo sciroppo. Spolverate con lo zucchero a velo e servite tiepido.

Ovviamente la ricetta è replicabile con il pandoro!