Godiamoci la lentezza!

TurtleNon ho tempo, sono di fretta, che stress…..sono solo alcune delle frasi che anch’io ripeto ogni giorno, prigioniera della vita che corre, degli impegni, del lavoro e del “devo fare questo, devo far quello”

Oddio, è vero che a volte mi assale la pigrizia, quella voglia di dire basta, di staccare la spina, di mandare tutti e tutto al diavolo e di oziare. Ma dura poco:  mi assale il senso di colpa e se perdo tempo sto male al pensiero di non poterlo più recuperare. E invece no, oggi, mi godo la giornata della lentezza. Giornata mondiale! Una giornata calma senza sensi di colpa. Ozierò un po’, convinta di farlo, perché oggi chi è slow è felice. Comunque resta  il fatto che se gli umani hanno dovuto istituire la giornata delle lentezza per darsi una calmata, beh, tento bene non sono messi, no? E poi, questa giornata vale per tutti, per giovani  e meno giovani, per uomini  e donne. Per noi donne, multitasking e runner per definizione, ci vorrebbe ben altro.  Forse che qualcuna,  zitelle a parte ovviamente, può andare davvero più lenta? Può arrivare in ritardo a prendere i figli a scuola? Può cucinare fuori tempo massimo? Può guidare piano e mancare gli appuntamenti? No! E allora a che serve questa giornata? A me di sicuro:  lavoro da casa, sono sola e posso prendermela easy.

Ecco un altro vantaggio da Zitella che non avevo mai considerato: godersi fino in fondo questa giornata della lentezza!

About Author

La Zitella
La Zitella

Elisabetta Colombo è una giornalista professionista con una lunga esperienza maturata su più fronti: ha collaborato con diversi femminili, con riviste di architettura e di economia, si occupa di arte e di viaggi. Lavora per un quotidiano, ma la curiosità la spinge sempre verso nuovi campi da esplorare. E quindi perché non un blog, dove raccontare, raccontarsi e aprirsi a inedite conversazioni?

Leave a Reply