Ho imparato dalla Zitella. Era ora!

shoppingHo avuto un paio di giorni di blackout, ma serio, peggio del solito. Una difficoltà, oggettivamente non insormontabile, ha scatenato una bufera emotiva che ha preoccupato seriamente anche la Zitella, notoriamente donna risoluta e di spirito.
Fra le altre cose, nelle lunghe telefonate, in cui le sembravo e mi sentivo inconsolabile, mi ha consigliato qualcosa di terapeutico: “vai, esci, spendi i soldi di tuo marito, vedrai che funziona!”
Io, che proprio da quell’orecchio non ci sento, ero talmente sconsolata che ho provato, un po’ della serie “non ci credo, ma siamo messi così male che vediamo: se funziona per la Zitella, potrebbe andare anche per me”. Quindi? Sono partita da manicure e pedicure, ovviamente in nuance: ho scelto un azzurro brillante, dai toni alti, così, per alzare anche l’umore. E la cosa mi porta a optare anche per abiti, accessori e trucco in tinta. Oggi ho appuntamento dalla parrucchiera, per una bella tinta e un’acconciatura, dopo la quel mi faccio la foto di rito per la mia nuova rubrica. Poi penso che prenderò una borsetta: per l’estate il mio guardaroba è talmente colorato, a fantasia o motivi geometrici, che mi serve una tinta unita, qualcosa di beige, sì, di neutro, da poter mettere un po’ con tutto, anche all’ultimo, quando non hai tempo per pensare bene gli abbinamenti. Mi sembra di star meglio. Vuoi dire che la Zitella avesse ragione?

About Author

La Bella
La Bella

Stefania Romani, giornalista e storico dell’arte, segue da anni mostre e restauri per prestigiose testate e femminili. Con un occhio di riguardo per il turismo culturale e le destinazioni italiane. Scrive anche per un quotidiano on line. E ama le confidenze, le chiacchiere, il confronto, anche serrato, su tutto. Meglio ancora, di fronte a un bicchiere di vino. Perciò, perché non provare a farlo anche in rete?

Leave a Reply