I mille volti delle donne

Nel parcoUn percorso  riflessivo sulla figura femminile attraverso tre secoli di arte:  è la mostra “Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione”, in scena fino al 13 ottobre al GAM di Roma

Circa 100 opere, tra dipinti, sculture, grafica e fotografia, di cui alcune mai esposte prima, che testimoniano come l’universo femminile sia stato sempre oggetto prediletto dell’attenzione artistica, anche se in modi diversi. Le donne sono a volte  angeli,  a volte tentatrici , a volte misteriose, a volte contestatrici. Del resto l’arte ha seguito l’evoluzione delle donne nella società e infatti il percorso espositivo è accompagnato da materiale documentario, videoinstallazioni, documenti fotografici e filmici, tratti da opere cinematografiche e cinegiornali, oltre che da video di performance e film d’artista. In una sala della mostra è proiettato il film, prodotto dall’Istituto Luce, Bellissima (2004) di Giovanna Gagliardi che attraverso documenti storici dell’Archivio Luce, spezzoni di film, canzoni popolari e interviste racconta per immagini il cammino delle donne nel ventesimo secolo.

Icona della mostra è  il volto di Elisa, la moglie di Giacomo Balla, ritratta mentre si volta per guardare qualcosa o qualcuno dietro di sé, in uno sguardo che racchiude seduzione e curiosità, bellezza e mistero.

Dopo sculture, quadri celebri, donne d’Ottocento  e bellezze femminili del secolo scorso, l’ultima sezione della mostra è  dedicata alle dinamiche tra gli sviluppi dell’arte contemporanea, l’emancipazione femminile e le lotte femministe, e presenta interessante materiale documentario .

Novità della mostra è che per  tutta la durata dell’esposizione  il percorso è arricchito da nuove opere presentate al pubblico con incontri inseriti nel ciclo L’opera del mese . Iniziative culturali, dibattiti, e il contest #donneGAM tramite il quale il pubblico è invitato a postare fotografie di donne protagoniste della propria storia familiare, fanno da corollario all’evento .

(nella foto: Amedeo Bocchi -  “Nel parco”, 1919)

 

About Author

La Zitella
La Zitella

Elisabetta Colombo è una giornalista professionista con una lunga esperienza maturata su più fronti: ha collaborato con diversi femminili, con riviste di architettura e di economia, si occupa di arte e di viaggi. Lavora per un quotidiano, ma la curiosità la spinge sempre verso nuovi campi da esplorare. E quindi perché non un blog, dove raccontare, raccontarsi e aprirsi a inedite conversazioni?

Leave a Reply