Il marito naviga di notte e lei lo prende a pugni

donna picchia uomoAbituate alla violenza sulle donne, per una volta registriamo un episodio al contrario. Una donna di 61 anni, della provincia di  Bologna, ha picchiato il marito dopo averlo beccato per l’ennesima volta, mentre di nascosto, durante la notte navigava su siti “equivoci”. L’uomo, per sfuggire alla rabbia della moglie, si è chiuso in bagno e ha chiamato i carabinieri che sono intervenuti per sottrarlo all’ira della donna che nel frattempo cercava di sfondare la porta con il mobile del televisore. Impresa non facile quella delle forze dell’ordine, visto che lei, pur in loro presenza, è riuscita a tirare un altro pugno all’uomo. E’ stata arrestata con l’accusa di maltrattamenti in famiglia; pare infatti che gli episodi si ripetessero da un po’, sempre per lo stesso motivo. Lui non perdeva il vizio di navigare su siti a luci rosse e lei non perdeva il vizio di sorprenderlo e picchiarlo a dovere.

Ora, la violenza è violenza, sia chiaro, e il poveretto ne ha prese davvero tante, ma un po’ ci fa sorridere il fatto che per una volta la vittima sia un uomo. Un po’ ingenuo peraltro visto che riusciva a farsi  “beccare” ogni volta, ma… voi che ne pensate?