Io mi arrabbio e sto bene!

Io mi arrabbio e sto bene!

Che fosse terapeutico era scontato. Non vi sentire meglio dopo una bella inc….., cioè dopo che vi siete arrabbiate e sfogate ben bene?

Lo dice anche la scienza: arrabbiarsi fa bene, benissimo!

Per cominciare fa bene al cervello perché le onde cerebrali vengono stimolate da un impulso neurochimico. Inoltre si scarica lo stress e si migliorano le attività cardiovascolare e respiratoria.

Ah che liberazione! Cantarle a qualcuno  è liberatorio e salutare!

La rabbia aumenta la produzione di dopamina, l’ormone che stimola il cervello e produce una sorta di “eccitazione” nei neuroni, e di noradrenalina, l’ormone che aumenta la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca.

Ecco, per una come me l’idea che arrabbiarmi almeno una volta al giorno non sia da respingere ma anzi da accogliere come terapeutica, beh, è decisamente una bella notizia.

Mezz’ora al giorno, suggeriscono  gli studiosi. E lì sta il problema perché quando parto… parto, non è che mi posso fermare a comando.

Altro problema: la rabbia produce cortisolo, l’ormone capace anche di fare aumentare di peso.

Ah ecco, mi sembrava che dovesse esserci una controindicazione!

Share