Moda, siamo vittime o critiche?

La moda: ad ogni stagione c’è una novità, un colore must, una nuova linea. Pantaloni stretti, pantaloni a zampa, maniche attillate o ampie, gonne al ginocchio, sotto il ginocchio, sopra il ginocchio.  Non c’è donna che non dia almeno un’occhiata alle nuove tendenze. E la Bella e la Zitella? Come si comportano con la moda? 

Bella

Non seguo i trend della moda. O, quantomeno, non in maniera consapevole. Amo i colori accesi, le fantasie, i motivi elaborati, sia per l’estate che per l’inverno. Nel mio armadio non c’è niente di grigio e niente di nero, o quasi. Il resto? Viene di conseguenza. Oddio, è vero che anch’io butto un occhio alle tendenze, come quella delle maniche importanti per la stagione attuale, però non credo di farmi condizionare più di tanto: mi piacciono le linee che esaltano la mia silhouette e, mentre scelgo, la parola d’ordine è “valorizzarmi”.

A volte, qualcuno mi chiede dove trovo i miei amati colori, perché sembra che siano fatti apposta per me. E io penso che sia un complimento di quelli grossi, perché vuol dire che già dall’abito fa capolino una certa personalità, no?  La verità è comunque che le fantasie mi chiamano, mi strizzano l’occhio: passo davanti a una vetrina e mi sento chiamare, tutto qui. Sarà vero, sarà una mia convinzione? Ma, non so, però per me va bene

La Bella 

Zitella

Che sobrie dichiarazioni, quale aplomb, che convinzione: la Bella adora i colori e le fantasie. Purchè la valorizzino. E la Zitella? Beh, io la moda la seguo, eccome! Con personalità, certo, mica indosso qualsiasi cosa. Però mi piace strizzare l’occhio alle tendenze, ammiccare agli abbinamenti, entrare in negozio e provare, provare, provare. E anche comprare, ovvio. Adesso, poi, che sto di nuovo dimagrendo, non vedo l’ora di mettermi qualcosa di nuovo. E alla moda. E poi, modestamente, sono eclettica. Ho l’armadio pieno di vestiti per ogni occasione: dalla serata importante alla giornata sportiva. Con tutta la gamma di colori. Il nero e il grigio io non li snobbo affatto: son sempre trendy, però adoro anche il tocco di colore, magari in un foulard, in una sciarpa o in accessorio. E i cappelli? Ne vogliamo parlare? Immancabili in un guardaroba come si deve, tanto che il mio amico Simone , per annunciarmi il suo matrimonio, mi ha mandato un messaggio: “Prepara il cappello, mi sposo”. Abitini e pantaloni, gonne poche , qualche luccichio, qualche fantasia originale….

E, modestamente, (non lo dico io ma gli altri) il buongusto non mi manca, l’ho ereditato da mia madre. Sicchè posso mescolare capi costosi con capi da bancarella: un genere di abbinamento che mi diverte molto.

Però, c’è un però….ogni mattina , quando apro l’armadio, cedo alla fatidica affermazione: “Non ho niente da mettermi!” Avrò sbagliato qualcosa?

La  Zitella 

About Author

Bella&Zitella

Colleghe e amiche, Elisabetta e Stefania, una single, l’altra mamma, si ritrovano spesso a parlare delle loro vite; della famiglia, impegnativa; degli uomini, che alla fine non ci puoi contare più di tanto; delle serate, beata te che se sei stanca non devi preoccuparti di nessuno; del futuro, tu almeno hai una famiglia io non ho nessuno… In ogni caso della quotidianità, che poi, da qualsiasi parte la si guardi, rimane quella che è. PS: i nomi sono in ordine alfabetico…….

Leave a Reply