Prova costume: meglio intero o bikini?

Siamo al solito dubbio amletico: costume intero o bikini? Cosa dice la moda quest’anno?  E poi come la mettiamo con l’abbronzatura?  La Bella e la Zitella hanno idee diverse, ma non fatevi ingannare dal fisico minuto della prima e da quello un po’ sovrappeso della seconda. Le loro scelte vanno… controcorrente.

Bella

Sono mesi che mi preparo per la prova costume. Ma a modo mio. Non ho fatto né palestra, né esercizi e nemmeno la dieta. Niente, non sono riuscita ad andare oltre qualche generico proposito di tonificare le braccia, l’addome, i glutei. In compenso mi preparo spiritualmente da capodanno per vedere di assorbire e metabolizzare l’impatto della prova costume, alla quale ho trovato diverse vie d’uscita. La più drastica è il burkini, che tanto fa figo, perché guai a permettersi di criticare i valori altrui e bla bla bla. Potrei sempre scegliere un bel tono d’azzurro, in tinta con l’acqua, per mimetizzarmi al meglio.

Però, forse un pareo “vedo non vedo” potrebbe bastare. Mah, non so, mi ha sempre fatto tanto “sciura”, non mi convince proprio del tutto, però la tengo lì, come opzione della serie “non si sa mai”.

E optare per un bel costume intero, che sfina, magari con il rinforzino in vita per sembrare più snella? Potrebbe essere la soluzione. Tanto l’abbronzatura sulla pancia non mi interessa, perché, se vogliamo dirla tutta, non mi interessa nemmeno l’abbronzatura in sé, visto che ho la fissa della prevenzione delle rughe.

Dai, mi sa che sarà l’estate dell’intero o, se decido di fregarmene, delle culottine. Beh, ci devo pensare, tanto c’è ancora tempo.

La Bella 

Zitella

“Adesso sei proprio pronta per la prova costume!” Me lo ha detto il panettiere sotto casa, un intraprendente egiziano, che ho tradito per via della dieta. Non lo “frequento” più ma lui, simpaticamente, ha sottolineato che aver rinunciato alle sue prelibatezze mi ha fatto bene. E ha aggiunto di non esagerare.

Io non mi ritengo giunta alla méta però un po’ meglio sto. Dunque costume intero o bikini?

L’anno scorso, in Sicilia dalla mia amica Mari, peraltro magrissima, appena arrivata sono stata coinvolta in una discussione sul fatto che a una certa età, la nostra, si sta meglio col costume intero etc etc etc; così la mattina dopo mi sono presentata in spiaggia col mio intero azzurro e sono stata apostrofata: “Cosa fai con quel costume che poi ti resta il segno?” Ma come non l‘avevi detto tu che è meglio intero?

E infatti la sera avevo la pancia bianca, la schiena col segno della scollatura e la riga delle spalline, Ci è voluta una settimana per tornare normale. Dunque quest’anno me ne frego: bikini. E lo voglio colorato, allegro, con gli slip bassi, con la pancia di fuori, e la scollatura profonda. Vorrà dire che terrò sempre a portata di mano un bel pareo. Abbronzate si sta bene, l’abbronzatura snellisce, dà un’aria salutare e mi fa sentire meglio anche nei vestiti.

E allora W il bikini. L’intero lo tengo per la piscina. In inverno!

La  Zitella 

About Author

La Zitella
La Zitella

Elisabetta Colombo è una giornalista professionista con una lunga esperienza maturata su più fronti: ha collaborato con diversi femminili, con riviste di architettura e di economia, si occupa di arte e di viaggi. Lavora per un quotidiano, ma la curiosità la spinge sempre verso nuovi campi da esplorare. E quindi perché non un blog, dove raccontare, raccontarsi e aprirsi a inedite conversazioni?

1 Comment

Leave a Reply