Ricomincio dalla dieta

Woman dietingLa Zitella ha deciso: deve dimagrire, il che non è una novità visto che ha passato la vita oscillando anche di 10 kg alla volta. La novità è che questa volta deve essere per sempre. Eccomi qui dal dietologo, sperando abbia la ricetta magica non tanto per farmi perdere i chili di troppo quanto per non farmeli rimettere più.

Mi presento fiduciosa e mi ritrovo in una sorta di seduta psicologia: il dottore deve capire perché mangio troppo. Azzardo timidamente che detta così sembrerebbe che sia bulimica: una di quelle che si alzano la notte per svuotare il frigorifero. In realtà il mio problema è la continuità: se sono a casa ceno con uno yogurt e una tisana, se sono fuori vedo il cibo e finisco col mangiare più di quanto non vorrei.

Si corregge: “Devo capire perché lei mangia più di quanto il suo corpo le chiede”

Bravo, così è più accettabile.

Poi passa ad alcuni test e nel frattempo mi fa domande personali rimproverandomi del fatto che mi butto giù: mi vedo più grassa di quel che sono, più vecchia di quel che sono, più incapace di quel che sono. E non vuole che mi definisca zitella: sono single! Anzi una piacevole donna single.

Conclusione: “Lei è una donna intelligente, più della media. E questo la rende più intollerante verso gli altri”

Urca, mi piace questo dottore. Ha capito un sacco di cose!

Tiro fuori il fatto che tutti vedono la mia aggressività e non la mia generosità. “Signora, se ne freghi di quello che vedono gli altri. Lo sanno anche gli imbecilli che l’aggressività è indice di insicurezza, quindi non si curi di quelli che non lo capiscono. Lei deve accettarsi per com’è ,non cercare di piacere agli altri”.

Lui ha guadagnato altri 1000 punti, ma io ho già pianto un po’. Insiste ma io più a fondo non voglio andare: so troppo bene cosa ne uscirebbe.

Mi pesa, mi dà qualche indicazione sulla dieta, che mi farà trovare personalizzata tra un paio di giorni, e mi rimanda a tra un mese. Con un compito: scrivere i miei pregi e i miei difetti.

La dieta, così come la descrive sembra includere molto più di quel che mangio di solito: i carboidrati tutti i giorni? Dottore ma se mangio pasta e pane ingrasso!!

Scommettiamo che se ci mette la testa dimagrisce? Scommetto una cena!

Bhè, io sono sicura che con tutti quei carboidrati ingrasserò, quindi alzo la posta: scommetto tre cene che NON dimagrisco! Sfida accettata.

E’ passata un’ora. Decido di fidarmi e me ne vado: tra due giorni tornerò a prendere la dieta. Sulla via di casa mi fermo a fare shopping: mi sento già più magra!

Bhè, ragazze, vi aggiornerò….adesso vado a fare i compiti: pregi e difetti.

Share