Risultato garantito? Con la pasta frolla

biscotti2 (232 x 187)bassaIl mio cavallo di battaglia è la pasta frolla. Che ti fa fare un figurone e si può preparare anche con i bambini, basta che si siano lavati le mani, non serve altro. L’impasto è molto semplice: 300 grammi di farina, 150 di burro, altrettanti di zucchero, un uovo, una bustina di lievito. Poi se vuoi che i biscotti o i tortelloni, ripieni di marmellata o nutella, così piacciono a tutti, siano più croccanti bisogna diminuire il burro e aumentare lo zucchero. Viceversa se si vuole qualcosa di morbido e meno grasso.
L’impasto non deve essere troppo lavorato: basta unire tutto in una terrina, facendo attenzione che il burro sia da frigo, non sciolto. E amalgamare gli ingredienti non troppo a lungo. Poi, dopo aver steso la pasta con il matterello, cosa che piace molto alla mia cucciola, si fanno dei tortelloni ripieni. In forno a 180 gradi per un quarto d’ora. E voilà, fatto.

About Author

La Bella
La Bella

Stefania Romani, giornalista e storico dell’arte, segue da anni mostre e restauri per prestigiose testate e femminili. Con un occhio di riguardo per il turismo culturale e le destinazioni italiane. Scrive anche per un quotidiano on line. E ama le confidenze, le chiacchiere, il confronto, anche serrato, su tutto. Meglio ancora, di fronte a un bicchiere di vino. Perciò, perché non provare a farlo anche in rete?

Leave a Reply