Scuola? Ci siamo!

Books-IFOA-2016-Tanja-Tiziana-647x380Oddio, adesso ci siamo davvero: meno uno alla partenza. Perché i miei figli tornano sui banchi domani e l’inizio della scuola, l’ho detto e scritto fino allo sfinimento, segna anche l’anno nuovo delle madri. Che tornano a dormire di meno, ma ad avere più tempo per sé. Con gli orari rigidi e le tabelle di marcia da rispettare ci sono certo dei contro, ma i pro, dopo due mesi di cuccioli sul groppone, si sentono eccome.
Quindi per il rientro a scuola, adesso, a differenza di una decina di giorni fa, siamo finalmente entrati nella parte.
Abbiamo preparato i libri, che hanno creato a mia figlia una crisi di sconforto: alla vigilia della prima media, vedere una pigna di 23, dico 23 testi, un po’ l’ha intristita. E al suo posto, diciamo la verità, mi sarei spaventata anch’io.
Abbiamo etichettato con nome, cognome e classe tutti i libri, i raccoglitori, i quaderni. La femmina, come darle torto, ha già scelto gli abiti da indossare domani, mentre il maschio mi ha detto “pensaci tu, tanto lo faresti comunque!”
Che dire? Faccio un grosso in bocca al lupo ai miei cuccioli: lei debutta nella secondaria, lui avrà gli esami di terza media. E per entrambi si tratta di tappe importanti. Speriamo che la sottoscritta non si faccia risucchiare dai meccanismi della scuola. In fondo non è la mia, ma quella dei miei figli!

About Author

La Bella
La Bella

Stefania Romani, giornalista e storico dell’arte, segue da anni mostre e restauri per prestigiose testate e femminili. Con un occhio di riguardo per il turismo culturale e le destinazioni italiane. Scrive anche per un quotidiano on line. E ama le confidenze, le chiacchiere, il confronto, anche serrato, su tutto. Meglio ancora, di fronte a un bicchiere di vino. Perciò, perché non provare a farlo anche in rete?

Leave a Reply