Treni giapponesi, i cervi sono salvi

treno (600 x 400)I giapponesi si sa, in fatto di tecnologia sono avanti, ma questa notizia apre davvero scenari particolari. Un gruppo di ricercatori giapponesi ha infatti lavorato su alcune  tecnologie che potrebbero essere utilizzate per  spaventare gli animali, in particolare i cervi, e farli stare lontano dai binari della ferrovia.

I treni giapponesi sono puntualissimi ma spesso i ritardi sono causati proprio dalla presenza di animali sui binari, se non addirittura dagli investimenti, soprattutto nelle zone di montagna.  Il sistema messo  a punto dai ricercatori imita l’abbaiare dei cani  e in questo modo allontana i cervi. Semplice ma ingegnoso allo stesso tempo  I test dei ricercatori dell’Istituto di ricerca tecnica ferroviaria di Tokyo indicano che l’idea potrebbe avere successo: hanno infatti dimostrato  una riduzione del 45% degli avvistamenti di cervi da parte dei treni che hanno usato il sistema. Beh, io voglio assolutamente questa tecnologia  sulla mia auto. Mi immagino già dare il via all’abbaiare di un cane inferocito quando l’auto al semaforo verde non dà segni di vita o quando qualcuno si piazza nella corsia centrale dell’autostrada a una velocità ridotta. E voglio cani davvero arrabbiati!!!

About Author

La Zitella
La Zitella

Elisabetta Colombo è una giornalista professionista con una lunga esperienza maturata su più fronti: ha collaborato con diversi femminili, con riviste di architettura e di economia, si occupa di arte e di viaggi. Lavora per un quotidiano, ma la curiosità la spinge sempre verso nuovi campi da esplorare. E quindi perché non un blog, dove raccontare, raccontarsi e aprirsi a inedite conversazioni?

Leave a Reply