Valle Isarco, una Spa naturale

 

valle isarco (548 x 548)Quando arriva la bella stagione viene la voglia di staccare la spina e trovare il benessere immergendosi nella natura che, del resto, è la migliore Spa che ci sia. Se credete all’energia dei luoghi, all’importanza dei sapori e alla potenza del respiro il Programma “Balance – Benessere di mille percorsi” vi piacerà e vi farà stare meglio. La proposta arriva dalla Valle Isarco, in Alto Adige, 80 km di valle lungo l’asse nord-sud del passo del Brennero: un’area in cui la bellezza del paesaggio Dolomitico si sposa con la ricchezza della storia e delle sue tracce. Il programma Balance è proprio fondato sull’armonia di diverse esperienze che vanno dall’attività all’aria aperta, alla scoperta dei sapori genuini, dalla semplice contemplazione alla possibilità di ‘respirare’ lo spirito di un luogo, per ritrovare l’equilibrio di anima e corpo.
Qualche esempio? La camminata in montagna secondo il metodo Kneipp, basato sul potere salutare dell’acqua: camminare scalzi nell’acqua fresca di un torrente, sui ciotoli, sentire la nuda e tiepida terra sotto i piedi, imparare a riconoscere le erbe spontanee e fermarsi per fare esercizi rilassanti all’aria aperta, il tutto sotto la guida di esperti. Questo percorso si svolge attorno alle Cascate di Barbiano, a partire dal 7 maggio fino a fine giugno, ogni giovedì dalle 10 alle 13 e costa 8 € a persona, oppure lungo il rio Mareta a Ridanna dal 5 maggio fino al 30 giugno, ogni martedì dalle 10 alle 16 con partenza dalla zona sportiva di Stanghe.
Ma c’è anche la camminata che propone esercizi e rituali mirati alla percezione di sé, o la proposta di escursione con tecnica “Respiro profondo”, nell’area vacanze Sci & malghe Rio Pusteria.
E che dire dei percorsi “mistici”? Si visitano i siti preistorici attorno a Laion, fra Chiusa e la Val Gardena, compiendo esercizi per il benessere e l’energia.
Ma ci sono anche luoghi Balance, che si possono visitare e raggiungere autonomamente tutto l’anno: dal castagno monumentale di Lusenegg a Laion (definito il più grande d’Europa), al Convento di Sabiona a Chiusa, dal gruppo dolomitico delle Odle, Patrimonio Mondiale Unesco alla ‘eremitica’ pensione Briol con il Santuario delle Tre Chiese a Barbiano, dal giardino di Castel Rodengo alla Malga Fane sopra Valles: una mappa di ben 13 luoghi Balance, cioè punti panoramici, siti storici e luoghi energetici particolari, più lontani dalla rotte turistiche abituali
In totale sono disponibili una dozzina di pacchetti tematici Balance (soggiorno+ attività Balance e vari benefit inclusi) delle varie associazioni turistiche locali della Valle Isarco a prezzi convenienti: http://offerte.valleisarco.com/ ; altri 70 pacchetti sono proposti dai singoli alberghi, con diverse durate (da 2 a 7 giorni), dall’agriturismo nel maso (a partire da 80 euro per 2 giorni) fino all’hotel 4 stelle superiore, prenotabili online: http://www.suedtirol.info/balance/it/valle-isarco/offerte
info: www.valleisarco.com/balance

About Author

La Zitella
La Zitella

Elisabetta Colombo è una giornalista professionista con una lunga esperienza maturata su più fronti: ha collaborato con diversi femminili, con riviste di architettura e di economia, si occupa di arte e di viaggi. Lavora per un quotidiano, ma la curiosità la spinge sempre verso nuovi campi da esplorare. E quindi perché non un blog, dove raccontare, raccontarsi e aprirsi a inedite conversazioni?

Leave a Reply