Zitella è meglio: ma ci voleva uno studio?

single_fuck_offLa Zitella gongola, perché ora anche la scienza le dà ragione: single è meglio, nel senso che chi è solo è più appagato, vive meglio, fa più sesso. Ma, dico io, per capirlo, ci voleva uno studio, nientemeno che dell’Università di Berna? A me sembra talmente ovvio!
Quante volte, vedendo una coppia di cinquantenni, capita di pensare che lui è in forma mentre lei è, diciamo così, sciupata, per la serie “ma non sono coetanei, sembra sua mamma”? Del resto, per spiegare l’invecchiamento di una donna non zitella ma sposata, accompagnata o accoppiata basta osservare chi va a scuola a portare e prendere i figli, chi li segue nei compiti e nelle attività extrascolastiche, chi li accompagna a catechismo. Ma anche chi si occupa dello stiro, della cena, degli animali di casa.
Bè, diciamo che nel correre di continuo da un angolo all’altro della città qualche vantaggio, rispetto a una single, eterna signorina, c’è: si rimane non dico magre ma almeno in forma, senza mettere piede in palestra. Però, vuoi mettere il viso? Che segni, che fatica…
Certo una zitella di solito pensa solo per sé, quindi il suo fardello di preoccupazioni è più leggero: deve “solo” lavorare e prendersi cura della sua persona. Con risultati più che evidenti. Quindi? Bè, visto che non posso certo tornare indietro nel tempo, meglio che non mi lamenti troppo, dai: in fondo, cara Zitella, anche avere per casa due repliche viventi dei pregi e dei difetti di famiglia non è così male, no?

About Author

La Bella
La Bella

Stefania Romani, giornalista e storico dell’arte, segue da anni mostre e restauri per prestigiose testate e femminili. Con un occhio di riguardo per il turismo culturale e le destinazioni italiane. Scrive anche per un quotidiano on line. E ama le confidenze, le chiacchiere, il confronto, anche serrato, su tutto. Meglio ancora, di fronte a un bicchiere di vino. Perciò, perché non provare a farlo anche in rete?

Leave a Reply